Maria Paola Ranfi. Gioiello intimo colloquio

DESCRIZIONE

Mostra di arte orafa “Maria Paola Ranfi Gioiello intimo colloquio”.
Una selezione di oltre 60 esemplari tra gioielli e sculture realizzati dall’orafa-artista nel corso della sua lunga attività professionale. Il percorso si articola tra le principali collezioni realizzate a partire dagli anni Novanta sino a oggi.

PERIODO: 26 ottobre 2019 al 26 gennaio 2020

LOCATION

Museo della Casina delle Civette, Villa Torlonia, Via Nomentana 70, Roma

PATROCINI

La mostra è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e patrocinata dall“‘Università e Nobil Collegio degli Orafi Argentieri dell’Alma città di Roma”.

ORGANIZZAZIONE

Eco dell’Arte: Coordinamento generale

CURATELA

Elena Paloscia

LA MOSTRA

Gioiello intimo colloquio è un excursus alla scoperta dell’immaginario creativo della scultrice e maestra orafa che si snoda in diverse sezioni: le suggestioni liberty e animalier con le collezioni Volando volando, La casa delle rane, e la Collezione del mare; Il percorso dell’anima; Il risveglio dei giusti, In questo mondo di porcellana, cui si aggiungeranno nuovi lavori dalla collezione inedita Mutanti, e la serie Venetian mask, e alcune sculture in resina, in ceramica e in bronzo.

Si tratta di pezzi unici, realizzati a cera persa in oro, bronzo e argento e con pietre preziose e semipreziose dai tagli rari e particolarissimi o con elementi in porcellana modellata dalla stessa artista.

Ispirati agli stilemi dell’Art Nouveau liberamente reinterpretata, i gioielli di Maria Paola Ranfi, particolarmente in sintonia con lo stile e l’atmosfera della Casina delle Civette che li ospita, sono vere e proprie «sculture da indosso» come lei stessa ama definirle.

Eleganza, equilibrio e movimento ne caratterizzano le fogge importanti che, con grande sapienza artigiana, Maria Paola Ranfi riesce sempre ad armonizzare con i corpi cui sono destinate creando un intimo colloquio.

CATALOGO

84 pagine a colori italiano e inglese
Autori: Anna Maria Di Stefano, Anna Fiorelli, Maria Grazia Massafra, Elena Paloscia
Revisione testi: Fabiana Anfuso
Traduzione: Valeria Alderisio (testi)
Camilla Frezza (didascalie)
Fotografie: Massimiliano Ruta

ALLESTIMENTO

La mostra è allestita con 9 vetrine di produzione artigianale in legno chiaro e teche in plexiglas è inoltre corredata da pannelli con la descrizione delle singole sezioni e collezioni e da pannelli fotografici in cui sono illustrate in una serie di scatti le varie fasi di lavorazioni degli oggetti.
Planimetria allestimento: Arch. Sara De Grossi
Design e realizzazione vetrine: Massimo Frattura
Grafica: Tipografia Eurosia
Stampa pannelli e Banner esterno: Sinergica srl
Teche anelli:

SPONSOR TECNICI
Casale del Giglio
Simonelli
Tassoni
Sinergica srl

MEDIA PARTNER

Golconda arte

ASSICURAZIONI

Groupama

RINGRAZIAMENTI

Barbara Brocchi, Rossella Canuti, Shlomo
Chicota, Maria Diana, Amina Magi, Indiana
Raffaelli, Carlo Sambati, Aldo Vitali

Elena Paloscia
Elena Paloscia
Storica dell'arte, giornalista, e critico d'arte cura mostre, libri d'arte e si occupa di progettazione e consulenza nel campo delle arti visive e delle arti applicate